Home News Homepage Polonia - Italia juniores 1977: ne uscirono due campioni olimpici e tre mondiali

Login



User Menu

Visitors Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday944
mod_vvisit_counterYesterday997
mod_vvisit_counterThis week944
mod_vvisit_counterLast week7846
mod_vvisit_counterThis month16583
mod_vvisit_counterLast month37211
mod_vvisit_counterAll days1389152

Online (20 minutes ago): 24
Your IP: 34.236.170.48
,
Today: Sep 15, 2019


Nazione di provenienza

65.4%Italy Italy
8.7%United States United States
6.3%France France
5.4%Spain Spain
4.1%Monaco Monaco
1.5%Sweden Sweden
1.3%Germany Germany
1.2%United Kingdom United Kingdom
0.8%Brazil Brazil
0.6%Poland Poland
0.3%Canada Canada
0.3%Belgium Belgium
0.3%Czech Republic Czech Republic
0.3%Netherlands Netherlands
0.3%Romania Romania
0.2%Lithuania Lithuania
0.2%Switzerland Switzerland
0.2%Russian Federation Russian Federation
0.1%Austria Austria
0.1%Croatia Croatia



Designed by:
Message
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Polonia - Italia juniores 1977: ne uscirono due campioni olimpici e tre mondiali PDF Print E-mail

Un nostro socio ci segnala un articolo relativo ad un incontro juniores Polonia - Italia, a Varsavia, quarantuno anni fa. Ci sono i risultati completi di quell'incontro, riferimenti locali (atletica bresciana), oltre al ricordo di quattro di quei ragazzi, due polacchi e due italiani, i quali divennero poi campioni olimpici e campioni del mondo. Uno di questi era Alberto Cova che ottenne lo storico filotto campione europeo (1982), mondiale (1983) e olimpico (1984). Già che parliamo di Cova mandiamogli gli auguri per il sessantesimo compleanno, che ha festeggiato qualche giorno fa (1 dicembre). A lui gli auguri, a noi il regalo di rivedere gli ultimi cinquanta secondi della finale mondiale di Helsinki con quella indimenticabile telecronaca di Paolo Rosi: rivediamocela qui. Chi ha interesse a rispolverare i risultati dei nostri giovanotti a Varsavia quaranta anni fa può consultare questo indirizzo.