Home News Homepage I Campionati mondiali di atletica a Doha nei commenti di Trekkenfild

Accedi



Menu Utente

Contatore Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi152
mod_vvisit_counterIeri1318
mod_vvisit_counterQuesta Settimana6097
mod_vvisit_counterSettimana scorsa8417
mod_vvisit_counterQuesto mese16986
mod_vvisit_counterMese Scorso33033
mod_vvisit_counterDi sempre1453426

Online (da almeno 20 minuti): 15
il tuo IP: 3.227.208.153
,
Oggi: Nov 14, 2019


Nazione di provenienza

65.4%Italy Italy
8.7%United States United States
6.3%France France
5.4%Spain Spain
4.1%Monaco Monaco
1.5%Sweden Sweden
1.3%Germany Germany
1.2%United Kingdom United Kingdom
0.8%Brazil Brazil
0.6%Poland Poland
0.3%Canada Canada
0.3%Belgium Belgium
0.3%Czech Republic Czech Republic
0.3%Netherlands Netherlands
0.3%Romania Romania
0.2%Lithuania Lithuania
0.2%Switzerland Switzerland
0.2%Russian Federation Russian Federation
0.1%Austria Austria
0.1%Croatia Croatia



Designed by:
Messaggio
  • Direttiva e-Privacy EU

    Questo website utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzionalità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookies.

    Visualizza i documenti sulla direttiva della e-Privacy

I Campionati mondiali di atletica a Doha nei commenti di Trekkenfild PDF Stampa E-mail

alt

Nove pagine monografiche, il nuovo numerato 75, di «Trekkenfild», voce libera dell'atletica italiana, e del T&F in genere. Verrebbe da dire, sorridendo, la «Radio Londra» dell'atletica. Ma ci sarebbero due pericoli. Uno: che un bel 70 %, almeno, si chiederebbe "Radio che?" visto l'elevato grado di cultura storica generale. L'altro: non vorremmo mai che i nostri amici Daniele e Walter venissero scambiati per trombettieri del nuovo British Commonwealth World Athletics Power. Commenti con un mix di firme di atleti, ex atleti (vale il detto: una volta atleti, sempre atleti?), giornalisti. Leggete, leggete, leggete. D'accordo? Non d'accordo? Fa lo stesso, voi leggete, non avrete che da guadagnarne. È un bell'esercizio per il cervello.