Home News Homepage Le nostre compilazioni dei migliori atleti italiani nelle gare al coperto

Accedi



Menu Utente

Contatore Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi168
mod_vvisit_counterIeri2610
mod_vvisit_counterQuesta Settimana12806
mod_vvisit_counterSettimana scorsa20743
mod_vvisit_counterQuesto mese5055
mod_vvisit_counterMese Scorso75537
mod_vvisit_counterDi sempre1704663

Online (da almeno 20 minuti): 51
il tuo IP: 3.215.182.81
,
Oggi: Apr 03, 2020


Nazione di provenienza

65.4%Italy Italy
8.7%United States United States
6.3%France France
5.4%Spain Spain
4.1%Monaco Monaco
1.5%Sweden Sweden
1.3%Germany Germany
1.2%United Kingdom United Kingdom
0.8%Brazil Brazil
0.6%Poland Poland
0.3%Belgium Belgium
0.3%Canada Canada
0.3%Czech Republic Czech Republic
0.3%Netherlands Netherlands
0.3%Romania Romania
0.2%Lithuania Lithuania
0.2%Switzerland Switzerland
0.2%Russian Federation Russian Federation
0.1%Austria Austria
0.1%Ireland Ireland



Designed by:
Messaggio
  • Direttiva e-Privacy EU

    Questo website utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzionalità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookies.

    Visualizza i documenti sulla direttiva della e-Privacy

Le nostre compilazioni dei migliori atleti italiani nelle gare al coperto PDF Stampa E-mail

Le prime compilazioni che offriamo ai nostri lettori sono quelle in pista coperta, precisamente quelle che riguardano le liste dei migliori atleti e atlete italiani attraverso il tempo. L'attività atletica invernale al coperto non ha una storia lunghissima: quest'anno si può celebrare il cinquantesimo Campionato italiano, essendo nato nel 1970, sui legni della pista che veniva montata ogni inverno all'interno della Fiera di Genova. In precedenza si erano avute sparute esperienze in piccoli impianti, qua e là (perfino un maneggio per i cavalli nei primi anni '50 a Brescia), oppure partecipazioni dei migliori italiani in gare all'estero, fin al primi anni del Novecento con la lunga trasferta americana di Emilio Lunghi (1909). Poi vennero i campioni olimpici Ugo Frigerio a metà degli anni '20  e Luigi Beccali nel '30, entrambi negli USA, unico posto al mondo dove si è sempre gareggiato con un tetto sopra la testa. Citazioni a braccio, tanto per dire.

Stiamo al presente. La stagione sta per avviarsi, quindi serve documentarsi. Ed ecco le liste A.S.A.I. che vengono in soccorso, liste compilate, come ormai da anni, da Enzo Sabbadin e Enzo Rivis. Le trovate sulla sinistra della copertina alla voce «Liste italiane di ogni tempo», poi «Pista coperta uomini e donne», cliccate su quelle che portano scritto accanto «new». A fine stagione invernale, i nostri diligenti e puntuali compilatori ci daranno una nuova versione con tutti i risultati conseguiti da qui a fine marzo.