Home News Homepage Il vero vincitore è il calabrese Salvatore Massara, un ragazzo che...

Liste italiane di ogni tempo

Accedi



Menu Utente

Contatore Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi429
mod_vvisit_counterIeri841
mod_vvisit_counterQuesta Settimana4140
mod_vvisit_counterSettimana scorsa5151
mod_vvisit_counterQuesto mese15308
mod_vvisit_counterMese Scorso15123
mod_vvisit_counterDi sempre766818

Online (da almeno 20 minuti): 7
il tuo IP: 54.224.210.130
,
Oggi: Set 22, 2017


Nazione di provenienza

65.5%Italy Italy
8.7%United States United States
6.3%France France
5.4%Spain Spain
4.1%Monaco Monaco
1.5%Sweden Sweden
1.3%Germany Germany
1.2%United Kingdom United Kingdom
0.8%Brazil Brazil
0.6%Poland Poland
0.3%Belgium Belgium
0.3%Canada Canada
0.3%Czech Republic Czech Republic
0.3%Netherlands Netherlands
0.3%Romania Romania
0.2%Lithuania Lithuania
0.2%Switzerland Switzerland
0.2%Russian Federation Russian Federation
0.1%Austria Austria
0.1%Croatia Croatia



Designed by:
Messaggio
  • Direttiva e-Privacy EU

    Questo website utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzionalità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookies.

    Visualizza i documenti sulla direttiva della e-Privacy

Il vero vincitore è il calabrese Salvatore Massara, un ragazzo che... PDF Stampa E-mail

 

alt

 

 

Abbiamo ricevuto da uno dei moltissimi che studiano la storia dell'atletica italiana questo ritaglio con una noticina di accompagnamento che inizia così:" Ravanando fra antiche e poco sudate carte, ho trovato questo articolo che mi ha fatto ricordare una persona che ha speso gran parte della sua vita con l'atletica nel cuore. Ve lo giro, nel caso voleste farne qualcosa". La prima cosa che abbiamo fatto è stata di andare a consultare il vocabolario Sabatini Coletti, ma del verbo "ravanare" non abbiamo trovato traccia; abbiamo letto di ravanello o rapanello, ravaneto (si usa per le cave di marmo o di pietra), perfino rave party (festa notturna clandestina, dove di tanto in tanto ci lascia le penne qualcuno), ma di "ravanare" neppure l'ombra. Comunque, il significato, sicuramente dialettale, è chiaro: consultare, scavare, diciamo "tartufare", altro modo di dire ma forse più chiaro.

Con le indicazioni ricevute e con poco sforzo, abbiamo rintracciato l'originale del ritaglio che ci hanno mandato: Atletica, quindicinale della Federazione italiana di atletica leggera, numero 8, 20 aprile 1950, pagina 3. A firma Ferruccio Porta, giudice di marcia che, anni dopo, fu componente della giuria internazionale ai Giochi della XVII Olimpiade Roma 1960, il resoconto della finale nazionale del IV Trofeo Pavesi, che si tenne sulla pista di Lucca, domenica 16 aprile 1950. Protagonista, e vincitore, di quella gara un ragazzo diciottenne che veniva da Vibo Valentia: Salvatore Massara. Chi fu costui? Ve lo racconterà, se avrete tempo e voglia di leggere, un nostro socio che conosce bene la lingua italiana, e che, inoltre, ha conosciuto molto da vicino il soggetto delle nostre attenzioni.

A chi intanto volesse leggere il testo della rivista federale dell'epoca suggeriamo di posizionarsi sul ritaglio, cliccare e ingrandire. Un po' sbiadito ma si legge.