Home News Homepage Il "Lascito Quercetani" sarà disponibile per le ricerche dei soci dell' A.S.A.I.

Accedi



Menu Utente

Contatore Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi60
mod_vvisit_counterIeri862
mod_vvisit_counterQuesta Settimana3719
mod_vvisit_counterSettimana scorsa5869
mod_vvisit_counterQuesto mese15655
mod_vvisit_counterMese Scorso23904
mod_vvisit_counterDi sempre985738

Online (da almeno 20 minuti): 7
il tuo IP: 54.198.77.35
,
Oggi: Lug 19, 2018


Nazione di provenienza

65.5%Italy Italy
8.7%United States United States
6.3%France France
5.4%Spain Spain
4.1%Monaco Monaco
1.5%Sweden Sweden
1.3%Germany Germany
1.2%United Kingdom United Kingdom
0.8%Brazil Brazil
0.6%Poland Poland
0.3%Belgium Belgium
0.3%Canada Canada
0.3%Czech Republic Czech Republic
0.3%Netherlands Netherlands
0.3%Romania Romania
0.2%Lithuania Lithuania
0.2%Switzerland Switzerland
0.2%Russian Federation Russian Federation
0.1%Austria Austria
0.1%Croatia Croatia



Designed by:
Messaggio
  • Direttiva e-Privacy EU

    Questo website utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzionalità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookies.

    Visualizza i documenti sulla direttiva della e-Privacy

Il "Lascito Quercetani" sarà disponibile per le ricerche dei soci dell' A.S.A.I. PDF Stampa E-mail

La settimana scorsa, esattamente giovedì 7 giugno, si sono svolte le "Parrocchiadi 2018", una giornata di cultura e giochi sportivi ideata da don Alessandro Capanni, fratello del nostro mai dimenticato Aldo. L'iniziativa, ormai da molti anni, è rivolta ai giovani e giovanissimi della Parrocchia di Sant' Antonio a Montecatini Terme. La mattinata è stata riservata, questa volta, alla visita della Certosa di Firenze, uno scrigno di bellezze artistiche e architettoniche, davvero da non perdere: gli affreschi del Pontorno, le terracotte di Andrea e Giovanni della Robbia, l'incantevole Chiostro, dove i frati certosini passeggiavano, pregavano e stavano in silenzio, al buon Dio non piacciono gli schiamazzi. Don Alessandro ha celebrato anche una Messa nella chiesa di San Lorenzo per i giovani partecipanti e i loro accompagnatori.

Quindi trasferimento al campo sportivo dell'ASSI Giglio Rosso, storico impianto su Viale Michelangelo, dove, son ormai quasi una cinquantina d'anni (era il 1971), Aldo e altri amici fondarono il Centro Studi ASSI, una delle poche iniziative nel nostro bolso mondo sportivo su cui mettere la parola "Cultura", con la lettera iniziale maiuscola. Era un piccolo edificio che si affacciava sulla pista, ma conteneva un "tesoro" per chi lo sapeva apprezzare. Da un paio d'anni, all'interno della palazzina che ospita gli uffici del club, è stata allestita una sala intitolata ad Aldo Capanni, dove attualmente sono messe a dimora le pubblicazioni societarie ma soprattutto il "Lascito Roberto Quercetani", il patrimonio librario che il nostro presidente onorario ha donato alla società della sua città.

Il nostro socio e componente del Consiglio direttivo, Gabriele Manfredini, si è preso l'impegno di catalogare tutto il materiale di Quercetani, ora ordinato sugli scaffali della Sala Capanni, e ne ha riferito ampiamente durante la nostra Assemblea lo scorso aprile a Firenze. In occasione della manifestazione della settimana scorsa, lo stesso Manfredini e Ottavio Castellini hanno brevemente incontrato Marcello Marchioni, presidente degli ASSI, avendo da lui una risposta precisa: il "Lascito Quercetani" sarà consultabile dai soci del nostro Archivio Storico per le loro ricerche. Chiunque avesse interesse, deve prendere contatto con Gabriele Manfredini per gli appuntamenti (per telefono ed email vedasi alla voce "Consiglio Direttivo e Soci" su questo sito).