Home News Sulle ali del vento del lago di Garda corre il sogno che dovrebbe portarci fino a Rio de Janeiro
Message
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Language Selection

ItalianEnglish
Sulle ali del vento del lago di Garda corre il sogno che dovrebbe portarci fino a Rio de Janeiro PDF Print E-mail
Tuesday, 28 June 2016 07:13

 Sognando Olympia

Suso in Italia bella giace un laco,
a piè de l’Alpe che serra Lamagna
sovra Tiralli, c’ha nome Benaco.

(Divina Commedia, Inferno, canto XX, vv. 61-63)

Se avete tempo e amate le belle immagini aprite il link che trovate allegato a queste poche righe. Di vela parliamo questa volta, della più importante regata del mondo in acque interne: la "Centomiglia" organizzata dal Circolo Vela Gargnano. Franco Capuccini, presidente, e Sandro Pellegrini, prezioso coordinatore di tutte le attività del Circolo, hanno affiancato fin da subito l'iniziativa "Sognando Olympia", nata proprio nella bella cornice gargnanese. Con loro, Elio Forti, del GS Montegargnano (parliamo di atletica) e Enzo Gallotta, giornalista, ex Giornale di Brescia, che si candida a fare concorrenza a Catullo, Goethe, Lawrence, Kafka, impugnando una penna (va beh, non si usa più, purtroppo), ci riesce più difficile immaginarlo nel ruolo di 007 James Bond!

Bene, tutti uniti per questa singolare idea di dedicare l'anno 2016 allo spirito olimpico, anche se un po' acciaccato da vicende non proprio esaltanti. Ma noi andiamo avanti, e continueremo a divertirci. Oggi pubblichiamo questo bellissimo filmato che, a parte il brivido di correre sulle onde non sempre tranquille del Benaco, offre una panoramica di dove siamo, un angolino niente male come potete vedere, nel quale, dimenticando Brexit, la caduta dei mercati finanziari, la candidatura di Trump negli States, i Panama Papers, il doping nello sport (abbiamo detto sport non atletica, ce n'è per tutti, ma proprio per tutti, credeteci), si può anche vivere bene.

"Centomiglia " per le vele, "Diecimiglia" per i garretti dei corridori, e infine l'ultimo nato: il "Miglio Olimpico", che, nel novembre scorso, vide la partecipazione di tre grandi dell'atletica: il cubano Alberto Juantorena, gli italiani Franco Fava e Gianni Poli. "Miglio" che si rifarà quest'anno, nell'ambito del progetto globale. Il filmato che potete vedere promuove la "Centomiglia" come parte di una manifestazione internazionale , InterLake 2016, di fatto la “World Cup” della vela d’acqua dolce, che lega tre laghi: il Benaco, quello di Ginevra, in Svizzera, e il Balaton, in Ungheria. Gli organizzatori puntano all'inserimento in un prossimo futuro, del lago di Costanza.

Riassumendo: podismo a Navazzo, sul Munt, domenica 7 agosto, edizione numero 43, vele sul Garda il 10 e 11 settembre, edizione numero 66 (la prima fu nel 1951). E adesso, se volete, godetevi il filmato aprendo questo indirizzo

https://www.youtube.com/watch?v=NUKbkwt8Ybk

Last Updated on Tuesday, 28 June 2016 10:13
 
Banner
Copyright © 2021 ASAI Bruno Bonomelli. All Rights Reserved.
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.