Home News 5002 + 5000 = storia dei 5000 metri mondiali in cifre
Messaggio
  • Direttiva e-Privacy EU

    Questo website utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzionalità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all'uso dei cookies.

    Visualizza i documenti sulla direttiva della e-Privacy

Selezione Lingua

ItalianEnglish
5002 + 5000 = storia dei 5000 metri mondiali in cifre PDF Stampa E-mail
Lunedì 08 Ottobre 2012 15:25

altFin dai primi anni di vita dell' A.S.A.I. si era instaurata una amichevole collaborazione fra l' Archivo e la A.E.E.A., che, decifrata, si legge Asociación Española de Estadistícos de Atletismo. Organizzazioni gemelle, più o meno, l'una, quella spagnola più anziana di sette anni (fondata nel 1987).

Relazioni di amicizia personale e di buon vicinato fin dall'inizio, la A.E.E.A. ha sempre figurato fra i soci onorari dell'A.S.A.I. e gli scambi sono stati regolari, anche se molta parte del materiale che ci hanno mandato nel corso degli anni si è, diciamo, "dispersa" verso altri destinatari diversi dall'A.S.A.I. Da quando la sede operativa è stata trasferita a Navazzo, le loro pubblicazioni vengono regolarmente catalogate e archiviate sotto la voce "A.E.E.A." e sono a disposizione dei soci A.S.A.I., che resta la proprietaria di questi volumi.

Il nuovo impulso dato poi al sito Internet ci consente di aprire una vetrina sul loro lavoro, così come è sempre stato fatto da loro sul "Boletìn", pubblicazione che periodicamente nell'anno raccoglie i loro lavori storico-statistici e segnala libri di atletica di tutto il mondo, e spesso ha dato spazio ai nostri lavori.

E in questa ottica oggi riprendiamo il filo di questa collaborazione. La prima segnalazione va al Boletìn No 89 che racchiude un eccezionale lavoro monografico: le cinquemila migliori prestazioni sui 5000 metri, uomini (5002) e donne (5000). Autore Carlos Fernández Canet, uno stakanovista della statistica, uno dei più attenti e affidabili compilatori di dati sul nostro sport. Catalano di nascita, ex-velocista nei suoi anni giovanili, allenatore con tanto di licenza, avvocato, capitano di artiglieria, integerrimo galantuomo, dice chi lo conosce bene (dote che va sempre più scomparendo anche nel mondo dell'atletica) ha dedicato gran parte del suo lavoro alle discipline del mezzofondo e del fondo, dagli 800 metri alla maratona per intenderci. Due anni fa, nell'autunno 2010, collaborò strettamente con Ottavio Castellini alla compilazione delle liste mondiali della maratona fino a 2:13:00 e a 2:35:00 per un totale di 10.380 performances, nel libro "490 a.C. - 2010 d.C., una Maratona lunga 2500 anni". Carlos da molti anni collabora con il Dipartimento Statistico della I.A.A.F. e, dal settembre 2004, è formalmente Consulente della Federazione mondiale per la compilazione delle Liste mondiali, e molto altro ancora, in stretta collaborazione con il responsabile di quel Dipartimento.

Detto del libro e del suo autore, diciamo a chi fosse interessato che il lavoro può essere richiesto direttamente al segretario della A.E.E.A., Ignacio Mansilla, il quale fornirà tutti i dettagli per l'acquisto. L'indirizzo di posta elettronica da contattare è il seguente Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Il sito dell'Associazione spagnola è presente qui accanto alla voce "Associazioni amiche".

Ultimo aggiornamento Giovedì 11 Ottobre 2012 10:32
 
Banner
Copyright © 2021 ASAI Bruno Bonomelli. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.